CERTIFICAZIONE BS OHSAS 18001:2007

Sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro

FullSizeRender 2

 

 

Nel luglio del 2017 il Comitato di Sondrio Croce Rossa Italiana, ha raggiunto l’importante obiettivo della certificazione in materia di salute e sicurezza seguendo lo standard BS OHSAS 18001:2007. La garanzia della tutela della salute e sicurezza delle persone fa parte della “mission” della Croce Rossa Italiana ed il Comitato di Sondrio ha voluto affrontare questo compito con determinazione.

La certificazione ottenuta conferma dunque l’impegno del Comitato di Sondrio ad orientare gli sforzi di tutti gli appartenenti ad una corretta gestione del lavoro nell’ottica della salute e sicurezza sul lavoro con particolare riguardo al rispetto della normativa vigente, al codice etico di Croce Rossa Italiana e a suoi obiettivi strategici.

I mesi di preparazione al raggiungimento della certificazione, sono serviti a migliorare lo stesso modo di affrontare il lavoro di dipendenti e volontari e a gettare le fondamenta di un percorso di miglioramento continuo nelle prestazioni dei servizi.

L’ottenuta certificazione BS OHSAS 18001:2007 consente al Comitato CRI di Sondrio di:

  • Ridurre i costi diretti ,perché con l’adozione ed efficace attuazione di un Modello di Organizzazione e Gestione (M.O.G) è possibile chiedere una riduzione significativa  dei premi assicurativi INAIL, in funzione di diversi parametri.
  • Ridurre i costi indiretti ,perché aumentando il livello di sicurezza e salute si riducono progressivamente il numero di incidenti, infortuni e malattie professionali.
  • Controllare e mantenere la conformità legislativa e il costante monitoraggio delle norme riguardanti la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.
  • Ottenere l’efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche di cui al D.lgs 231/2001;(art. 30 comma 1 D.lgs. 8172008).
  • Assolvere compiutamente l’obbligo di vigilanza posto in capo al datore di lavoro, in ordine al corretto espletamento delle funzioni trasferite ai soggetti da lui delegati (art. 16 comma 3 D.lgs. 81/2008).
  • Garantire un approccio sistematico e preordinato alle emergenze derivate da incidenti, infortuni e malattie professionali.
  • Disporre di uno strumento di supporto nelle decisioni di investimento o di cambiamento tecnologico e di salvaguardia del patrimonio aziendale.
  • Migliorare il rapporto con gli organi di Vigilanza e con la Pubblica Amministrazione.
  • Migliorareil rapporto con i dipendenti e con i propri fornitori, attraverso la diffusione di chiare e condivise politiche aziendali per la salute e sicurezza, nonché di codici etici e di comportamento.
  • Migliorare l’immagine esterna del Comitato attraverso il processo di certificazione garantito dagli enti di accreditamento.

 

Controlli continui vengono operati al fine di mantenere la certificazione consentendo al Comitato CRI di Sondrio di essere sempre all’avanguardia nella resa e nella prestazioni dei servizi oggetto della propria “mission”.

 

 

 

IMG 1219

 

 

  SCARICA IL CERTIFICATO                                                

FullSizeRender 5

                      

 

 

  

 SCARICA I DOCUMENTI

 POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA pdf2

  CODICE ETICO CRI SONDRIO  pdf2

  ORGANIGRAMMA CRI SONDRIO pdf2

  ORGANIGRAMMA SSL pdf2